BANCHE: SELLA, A PARITA' QUALITA' DEBITORE COSTO CREDITO OMOGENEO FRA NORD E SUD
BANCHE: SELLA, A PARITA' QUALITA' DEBITORE COSTO CREDITO OMOGENEO FRA NORD E SUD

Roma, 17 mag. (Adnkronos) - “Il costo del credito al centro-sud non e' tanto maggiore che al nord”. E’ la replica del presidente dell'Abi, Maurizio Sella, all’analisi fatta dal vicepresidente di confindustria, Ettore Artioli, che aveva lamentato un costo del credito ancora troppo alto nel Mezzogiorno. ''Il costo del credito non e' tanto maggiore al sud, bisogna infatti tenere conto che il credito nel Mezzogiorno e' piu' piccolo e che ci sono delle imprese piu' piccole che quindi sono esposte ad un maggiore rischio”, ha spiegato Sella.

Oltre alla dimensione delle industrie l'altro fattore che incide sul costo del credito, secondo il presidente dell’Abi, “e' il settore economico di attivita': eliminando questi due fattori la differenza del tasso del costo del denaro e' di un punto, che comprende anche il tasso di decadimento, che al sud e' il doppio rispetto al nord''. Quindi, ha concluso Sella, ''a parita' di qualita' del debitore, il tasso del costo del denaro e’ omogeneo su base nazionale''.

(Sec-Fin/Gs/Adnkronos)