BENZINA: CODACONS, NUOVE DENUNCE SE PREZZO POMPA NON SI ALLINEA A PAESI UE
BENZINA: CODACONS, NUOVE DENUNCE SE PREZZO POMPA NON SI ALLINEA A PAESI UE

Roma, 17 mag. (Adnkronos ) - Il Codacons annuncia nuove denunce alla magistratura se il prezzo alla pompa non verra’ allineato a quello di altri paesi europei. Lo rende noto l’associazione dei consumatori precisando che dopo il precedente appello alla magistratura affinch si aprissero indagini sui prezzi dei carburanti, ‘’si verificato un calo alla pompa e la benzina scesa sotto 1,2 euro al litro’’. Una diminuzione, questa, che ‘’viene ritenuta tuttavia insufficiente’’ dal Codacons.

‘’Le quotazioni internazionali del petrolio –afferma il presidente Carlo Rienzi- dimostrano come ci siano ampi margini per far scendere i prezzi ai distributori alla soglia di 1,1 euro al litro. Se il prezzo dei carburanti in Italia non verr allineato a quello degli altri paesi europei proseguiremo nel denunciare i petrolieri e le speculazioni che mantengono alti i prezzi ai distributori’’.

(Sec-Eca/Gs/Adnkronos)