CASA: BOLOGNA, ASPPI ATTIVA SPORTELLO INFORMATIVO SU CANONE CONCORDATO (2)
CASA: BOLOGNA, ASPPI ATTIVA SPORTELLO INFORMATIVO SU CANONE CONCORDATO (2)

(Adnkronos) - “Per questo Asppi - ha concluso il vicepresidente - ha deciso di avviare uno sportello informativo sperimentale presso la sede del quartiere Savena: a partire da oggi e per quattro marted consecutivi dalle 9,30 alle 11,30 operatori dell’associazione piccoli proprietari immobiliari garantiranno consulenza gratuita per inquilini e padroni di casa. Chi stipula il contratto concordato ha diritto, oltre a non pagare l’Ici, a una diminuzione del 40,5% dell’Irpef. Inoltre, il contratto di base non un 4+4 ma un 3+2. Ringrazio l’apertura dell’amminisrazione comunale che, pi che in passato, stata aperta alle nostre iniziative”.

“Con l’azzeramento dell’Ici - ha spiegato Antonio Amorosi, assessore alla Casa del comune di Bologna - per i contratti concordati abbiamo voluto conquistare la fiducia dei proprietari nei confronti dell’amministrazione. L’istituzione dello sportello al quartire Savena un modo per valorizzare i quartieri”.

“L’inquilino pu chiedere agli operatori - ha affermato l’assessore - a quanto ammonterebbe il suo canone d’affitto con il contratto concordato. Il comune ha stilato, in accordo con Asppi e associazioni di inquilini, una tabella du classificazione delle case in relazione alla metratura, alla collocazione, all’et dello stabile, alla presenza di garage, cantina, posto auto o giardino. L’inquilino pu quindi presentare al proprietario di casa la proposta di contratto concordato sottolineando tutte le agevolazioni. Nei prossimi mesi delineeremo meglio le disponibilt abitative in relazione a specifiche tipologie di abitanti”.

(Stg/Rs/Adnkronos)