CHIMICA: UDINE, +2% PRODUZIONE NEL 2004
CHIMICA: UDINE, +2% PRODUZIONE NEL 2004
ANDREA MATTIUSSI ELETTO CAPOGRUPPO COMPARTO ASSINDUSTRIA

Udine, 17 mag. (Adnkronos) - Nel 2004 i volumi di produzione della chimica, nonostante un andamento altalenante, in provincia di Udine sono stati sensibilmente superiori rispetto all’anno precedente (+2% in media). La crescita inoltre proseguita nel primo trimestre del 2005. Questo andamento si riflesso sull’interscambio commerciale: nel 2004 rispetto al 2003 le esportazioni sono aumentate del 9,8% (passando da 190 a 209 milioni di euro), le importazioni sono aumentate del 14,1% (passando da 198 a 226 milioni). Il ricorso alla cassa integrazione nel 2004, a conferma della positiva evoluzione dell’attivit produttiva, ha registrato una diminuzione del 44%.

I dati sono stati divulgati in concomitanza dell’elezione di Andrea Mattiussi, vice-presidente della Snia, quale capogruppo delle industrie chimiche e concerie aderenti all’Assindustria di Udine. Un’occasione che ha visto segnalare il calo dei consumi, l’allungamento dei tempi di pagamento da parte degli acquirenti e la debolezza del dollaro fra le principali cause della difficolt in cui si trovano ad operare le aziende friulane della chimica. (segue)

(Afv/Zn/Adnkronos)