CONTI PUBBLICI: SINISCALCO, STIMA PIL AL RIBASSO MA SITUAZIONE E' SOTTO CONTROLLO/ADNKRONOS
CONTI PUBBLICI: SINISCALCO, STIMA PIL AL RIBASSO MA SITUAZIONE E' SOTTO CONTROLLO/ADNKRONOS
NIENTE MANOVRA BIS, AGENZIE CONFERMANO RATING, ABOLIZIONE IRAP IN 2-3 ANNI

Roma, 17 mag. - (Adnkronos) - Le stime sul Pil saranno viste al ribasso. Mentre il rapporto deficit/Pil potrebbe attestarsi quest’anno al 3,75%, comunque non oltre il 4%. La situazione resta, tuttavia, sotto controllo. Tanto che non servira’ una manovra correttiva per riportare in linea i conti pubblici. Questi i punti essenziali dell’ ‘operazione verita’’ sullo stato dell’economia italiana presentata in Parlamento dal ministro dell’Economia, Domenico Siniscalco, in cui ‘’non c’e’ nulla che non abbiamo detto. Abbiamo fornito tutti i dati disponibili’’. Il ministro ha anche escluso un anticipo di Dpef e finanziaria e ha sottolineato che l’Irap potra’ essere eliminata in 2 o 3 anni.

Siniscalco ha invitato a non cedere ai facili allarmismi, visto che le Agenzie di rating non modificheranno il giudizio sull’Italia. Tutto e’ ancora sotto controllo, assicura il titolare di Via XX settembre che non nasconde un po’ di amarezza. ‘’La situazione non e’ scappata di mano. C’e’ un problema di tristezza’’ per i dati sul Pil che, dopo molti anni, hanno segnato una inversione di tendenza. E ricorrendo ad una battuta Siniscalco dice: ‘’non credo che i ministri debbano somatizzare e farsi vedere con i capelli bianchi. Bisogna vedere i dati con freddezza - ha aggiunto - senza affannarsi per due trimestri’’. (segue)

(Del-Sim/Zn/Adnkronos)