CONTI PUBBLICI: VIETTI, BISOGNA FARE UN DPEF AI LIMITI DELLA BRUTALITA'
CONTI PUBBLICI: VIETTI, BISOGNA FARE UN DPEF AI LIMITI DELLA BRUTALITA'

Roma, 17 mag. - (Adnkronos) - “Credo che sarebbe opportuno, una volta finite le consultazioni con le parti sociali, dedicare anche una seduta parlamentare al tema di un accordo con l’opposizione” . Lo ha detto Michele Vietti,sottosegretario all’Economia nel corso della puntata di oggi di “Miaeconomia”, l’approfondimento economico di SKY TG24 “Confrontarsi, sentire le proposte e cercare di trovare insieme - prosegue- delle ricette condivise per fare un Documento di Programmazione Economico Finanziaria che sia il pi realistico possibile e che consenta di impostare le soluzioni perch i conti pubblici non sono solo un problema della maggioranza, ma sono un problema di tutti”.

“Perplesso” invece sulla tassazione delle rendite finanziarie.”E’ una misura di cui anzitutto- non bisognerebbe parlare e comunque di cui bisogna tenere presente i possibili effetti negativi. Perch noi abbiamo un mercato finanziario debole e che quindi potrebbe essere traumatizzato, abbiamo una bolla speculativa immobiliare che potrebbe essere ulteriormente alimentata e poi temo che il risultato concreto che se ne potrebbe trarre non sarebbe enorme”.

(Sec-Tes/Ct/Adnkronos)