FIAT: MIRAFIORI E CASSINO SI FERMANO ANCHE PER SECONDO TURNO
FIAT: MIRAFIORI E CASSINO SI FERMANO ANCHE PER SECONDO TURNO
SCIOPERO BISARCHE BLOCCA PRODUZIONE, CIRCA 3.400 IN CIG

Torino, 17 mag. (Adnkronos) - Attivita’ ferma anche per il secondo turno domani negli stabilimenti Fiat di Mirafiori e Cassino a causa del blocco delle bisarche che impedisce lo smistamento dei veicoli parcheggiati nei piazzali degli stabilimenti e che ora hanno raggiunto la saturazione. In mattinta la Fiat aveva annunciato il blocco a Mirafiori e Cassino per il primo turno, poco fa ha esteso il provvedimento anche al secondo. In entrambi i casi i lavoratori coinvolti dal provvedimento che andranno in cig, sono circa 3.400, 2.350 circa a Mirafiori, 950 a Cassino.

La fermata produttiva di Mirafiori e Cassino segue quella di Melfi dove gli impianti sono fermi dalle 22 di venerdi scorso e la riduzione dell’attivita’ dello stabilimento Iveco di Suzzara dove da lunedi i turni di lavoro sono passati da due a uno.

(Abr/Opr/Adnkronos)