TESSILE: MANDELSON CHIEDE PROCEDURA URGENZA SU T-SHIRT E LINO, CINA AGISCA SUBITO (2)
TESSILE: MANDELSON CHIEDE PROCEDURA URGENZA SU T-SHIRT E LINO, CINA AGISCA SUBITO (2)

(Adnkronos/Aki) - Per le altre sette categorie ancora in sospeso prosegue invece l’indagine informale della Commissione, che “sar conclusa entro sessanta giorni”. Anche su queste “l’ipotesi di procedura d’urgenza rimane valida”, ha sottolineato il commissario. Per quanto riguarda la richiesta di oggi, Mandelson ricorda che, dopo aver ottenuto il via libera del Collegio, la procedura dovr essere approvata dai due terzi degli stati membri dell’Unione.

L’indagine condotta finora, grazie anche ai dati forniti dalla organizzazione delle imprese tessili europee, Euratex, ha rivelato che le importazioni da Pechino, per i primi mesi dell’anno sono cresciute del 187% nella categoria 4, ossia le T-shirt e del 56% nella categoria 115, tessuti di lino. A risentirne sono Grecia, Portogallo, Slovenia per la prima categoria, e Italia e Francia per la seconda: secondo i dati raccolti dal servizio Commercio estero della Commissione, la produzione di magliette crollata, rispetto al 2004, del 12% in Grecia, del 30%-50% in Portogallo e dell’8% in Slovenia.

Per i filati di lino, la produzione europea nel complesso scesa del 25%, e i “paesi pi colpiti - ha sottolineato ancora il titolare Ue del Commercio - sono Italia e Francia”. (segue)

(Ild/Opr/Adnkronos)