VENETO: AZIENDA REGIONALE AGRICOLTURA DISTRIBUISCE OPUSCOLO PER PREVENIRE DANNI CAUSATI DA CINGHIALI
VENETO: AZIENDA REGIONALE AGRICOLTURA DISTRIBUISCE OPUSCOLO PER PREVENIRE DANNI CAUSATI DA CINGHIALI

Venezia, 17 mag. - (Adnkronos) - Veneto Agricoltura, azienda regionale per i settori agricolo-forestale e agro-alimentare, ha pensato di fornire, al mondo agricolo e non, le pi recenti strategie di risoluzione dei danni causati dai cinghiali sui terreni, attraverso un apposito opuscolo. Infatti, negli ultimi tempi,molti agricoltori hanno dovuto subire di frequente spiacevoli razzie, dovute a un forte aumento demografico di questi animali selvatici nel Veneto e in tutte le altre regioni del Nord Italia.

Il vademecum, approntato dai tecnici di Veneto Agricoltura, segnala che, per far fronte all’emergenza, sono possibili tre diversi approcci. Il primo consiste nella cattura e nel trasferimento di esemplari vivi, qualora si trovassero in aree protette.Un altro il foraggiamento dissuasivo: si tratta di distribuire alimenti appetiti dai cinghiali come il mais, oppure di seminare colture a perdere a ridosso delle aree boscate, in modo da limitare l’accesso alle zone di pregio.

L’ultimo metodo il ricorso ad azioni dirette di prevenzione, ad esempio trattando il sapore e l'odore delle sementi, in modo da non essere pi appetibili dai cinghiali, e nello spaventare gli animali per mezzo di segnali acustici e bande riflettenti. Il libretto propone anche altri rimedi: nel caso di vigneti e frutteti e grandi recinti, si possono usare manicotti individuali ma anche recinzioni elettriche, che vanno poste considerando la morfologia del terreno.

(Chc/Zn/Adnkronos)