WELFARE: NAPOLI, IN RETE BUONE PRATICHE POLITICHE SOCIALI
WELFARE: NAPOLI, IN RETE BUONE PRATICHE POLITICHE SOCIALI
SIBILO, PER EMERGENZE DA PROVINCIA RUOLO SUSSIDIARIO

Napoli, 17 mag. (Adnkronos/Labitalia) - Mettere in rete le buone pratiche nel campo delle politiche sociali. E’ questo l’obiettivo dell’incontro di oggi organizzato a Napoli dalla provincia e dall’associazione nazionale ‘Forum degli assessorati alle Politiche sociali’, al quale hanno partecipato piu’ di 20 assessori provinciali e rappresentanti delle parti sociali.

‘’La diminuzione delle risorse alle province da parte del governo -ha spiegato l’assessore alla Solidarieta’ della provincia di Napoli, Maurizio Sibilio- colpisce le fasce piu’ deboli della societa’. Per questo, le province richiederanno maggiori risorse e quella di Napoli, in particolare, conferma il suo ruolo di sussidiareta’ per far fronte alle emergenze locali che non sono prevedibili nei piani di zona. L’amministrazione sta, infatti, costruendo una rete territoriale per la solidarieta’ in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale, le aziende sanitarie locali e le associazioni sportive’’.

‘’La provincia -ha ricordato Sibilio- ha impegnato 1,1 milioni di euro per il sociale e 1,8 milioni per la realizzazione di centri di solidarieta’, rivolti soprattutto a immigrati, disabili e anziani. E’ allo studio anche il potenziamento del sistema dei trasporti per le fasce deboli e un rapporto di partecipazione con gli atenei locali per la ricerca degli strumenti di solidarieta’ che possono essere adottati per il benessere della societa’’’.

(Lab/Ct/Adnkronos)