CONSULTA: CODACONS A PERA E CASINI, VOTO A OLTRANZA FINO A ELEZIONE GIUDICI
CONSULTA: CODACONS A PERA E CASINI, VOTO A OLTRANZA FINO A ELEZIONE GIUDICI

Roma, 17 mag. - (Adnkronos) - ‘’Nell'indifferenza generale, prosegue il balletto tra maggioranza e opposizione su una materia cos delicata ed importante. La conseguenza che dalla fine di gennaio non si consente alla Corte di operare rispettando il principio di completezza di un organo posto a garanzia della Costituzione stessa. Ricordiamo, infatti, che il numero dei membri della Corte fissato direttamente dalla nostra Carta fondamentale. Un'indiretta pressione politica sulla Corte stessa, nel tentativo, evidentemente, di controllarla’’. E’ quanto si legge in una nota dell’associazione per la difesa dei consumatori Codacons, dopo l’ottava fumata nera del Parlamento per l’elezione dei giudici mancanti della Consulta.

‘’L’insensibilit dei parlamentari in carica sui temi consumeristici un ulteriore motivo di preoccupazione. La Corte, infatti -ricorda il Codacons- pi volte dovuta intervenire per tutelare il consumatore a fronte di leggi che ne calpestavano i diritti fondamentali. Ecco perch il Codacons chiede che alla Corte venga consentito al pi presto di operare a pieno regime e si appella ai presidenti di Camera e Senato affinch pongano l'elezione dei due giudici all'ordine del giorno di tutte le prossime sedute, ad oltranza fino alla loro elezione’’.

(Pol-Leb/Pn/Adnkronos)