CONTI PUBBLICI: PINZA, INSIGNIFICANTE IL COMPITINO DI SINISCALCO
CONTI PUBBLICI: PINZA, INSIGNIFICANTE IL COMPITINO DI SINISCALCO
NEPPURE UNA PAROLA SULLE STRATEGIE ECONOMICHE DEL GOVERNO

Roma, 17 mag. - (Adnkronos) - “La montagna non ha partorito neanche il classico topolino, perch Siniscalco oggi ha svolto un compitino insignificante senza dare alcuna concreta indicazione sulla crisi in atto e sulle strategie necessarie per superarla”. Sono le parole con cui il responsabile delle consulta economica della Margherita, Roberto Pinza, commenta l’audizione del ministro dell’Economia di fronte alle commissioni Bilancio di senato e Camera.

Secondo l’economista Dl, Siniscalco “ha presentato una fotografia dell’andamento dei conti del 2004 senza dire nulla sui deficit occulti in particolare di Anas, Infrastrutture e sul risultato delle cartolarizzazioni, evitando accuratamente ogni accenno di politica economica. Per fronteggiare il peggioramento dei conti pubblici il ministro Siniscalco con il rischio di fare arrabbiare Tremonti e Berlusconi ha proposto, per la prima volta dopo quattro anni, una cosa ovvia: la lotta all’evasione fiscale. Naturalmente da farsi in futuro”.

(Pol/Zn/Adnkronos)