DIFESA: MINNITI, CONTRORIFORMA CODICI MILITARI NON HA RETTO A PROVA AULA
DIFESA: MINNITI, CONTRORIFORMA CODICI MILITARI NON HA RETTO A PROVA AULA
GOVERNO COMPRENDA CHE RIFORME IMPEGNATIVE VANNO FATTE SENZA FORZATURE

Roma, 17 mag. - (Adnkronos) - “La ‘controriforma’ dei codici penali militari non ha retto alla prova dell’aula. La Camera, con il volto di oggi, ha di fatto bocciato un pasticcio di dubbia legittimit costituzionale, dai tratti illiberali che calpesta elementari principi di civilt giuridica e avrebbe portato l’Italia in posizione eccentrica rispetto agli altri paesi dell’Europa, introducendo inaccettabili discriminazioni nei confronti dei nostri militari”. Lo afferma Marco Minniti, responsabile del Dipartimento sicurezza e difesa della segreteria nazionale Ds.

“E’ del tutto evidente -continua Minniti- che la direzione scelta del governo sbagliata nei contenuti e incomprensibile nelle motivazioni. L’auspicio che il governo comprenda fino in fondo il significato del voto di oggi e capisca che riforme cos impegnative devono essere fatte senza forzature e soltanto attraverso una larga maggioranza parlamentare”.

(Pol-Leb/Rs/Adnkronos)