DIFESA: TOCCO (CGIL), GOVERNO SCONFITTO RITIRI DDL SU CODICI MILITARI
DIFESA: TOCCO (CGIL), GOVERNO SCONFITTO RITIRI DDL SU CODICI MILITARI

Roma, 17 mag. (Adnkronos) - ‘’La sconfitta di oggi una significativa affermazione dei principi costituzionali di democrazia contro le volont militariste della maggioranza di Governo’’. Questo il commento di Marcello Tocco, Responsabile Sicurezza e legalit della Cgil nazionale, al voto sull’emendamento Pisa.

‘’Applicare i codici militari -osserva Tocco- anche durante operazioni di pace all’estero e non solo ai militari, ma a tutti i cittadini italiani coinvolti: giornalisti della carta stampata e della televisione, e anche ai familiari dei militari, senza rispetto per l’art.11 della Costituzione, che prevede la dichiarazione esplicita dello stato di guerra, una vergogna giuridica contro il diritto internazionale e contro la stessa Costituzione italiana oggi vigente’’. La Cgil, che nei giorni scorsi insieme alle associazioni dei militari, aveva segnalato ai gruppi parlamentari il suo profondo dissenso rispetto al ddl in questione, considera dunque “un successo per la democrazia questa sconfitta della maggioranza. E’ giusto -conclude Tocco- a questo punto non procedere nella discussione sui codici militari ed opportuno che la maggioranza di Governo si decida a ritirare il ddl’’.

(Sec-Eca/Rs/Adnkronos)