ELEZIONI: CATANIA - LOMBARDO, CON UDC SI SEPARANO STRADE
ELEZIONI: CATANIA - LOMBARDO, CON UDC SI SEPARANO STRADE

Catania, 17 mag. (Adnkronos) - “Credo che a questo punto con l’Udc stiamo seguendo strade separate, senza rancori e risentimenti”. Cosi’ il presidente della Provincia di Catania Raffaele Lombardo promotore delle quattro liste autonomiste che ieri alle amministrative etnee hanno superato il 20% dei consensi ufficializza l’uscita dal partito di Follini. Alla domanda dei giornalisti se avesse ricevuto nelle ultime ore telefonate di esponenti nazionali dell’Udc, Lombardo ha risposto “tanti e ai massimi livelli”.

Secondo Lombardo il movimento autonomista si dovr legare con un patto federativo ad un partito nazionale per sostenere e salvaguardare gli interessi e le esigenze della Sicilia. “Sceglieremo il partner che assicurer centralit alla Sicilia e autonomia nelle scelte. Siamo uomini di centrodestra -ha aggiunto- sosteniamo Cuffaro e a Catania Scapagnini. Ci sono undici mesi di tempo per porre le prime pietre di quel contratto per la Sicilia che abbiamo posto al presidente Berlusconi i cui punti fondamentali sono la fiscalit di vantaggio, il ponte sullo Stretto, la continuazione dell’Obiettivo 1, le infrastrutture”. Il presidente della Provincia ha annunciato che domani sar costituito all’Ars il gruppo dei deputati che fanno capo al movimento per l’autonomia. “Queste liste non possono essere definite civiche ma politiche -ha concluso Lombardo-, siamo la prima formazione in citt”.

(Cav/Gs/Adnkronos)