ELEZIONI: CATANIA - MASTELLA, SERVE UNA LEZIONE DI UMILTA'
ELEZIONI: CATANIA - MASTELLA, SERVE UNA LEZIONE DI UMILTA'
SPERO CHE NON SI APRA QUESTIONE CAMPANIA PER NOI NEVRALGICA

Roma, 17 mag. (Adnkronos) - Dal risultato delle elezioni di Catania il centrosinistra deve trarre una “lezione di umilit” e soprattutto deve fare attenzione che nei rapporti con i Popolari-Udeur non si apra una questione Campania. Lo dice il segretario Clemente Mastella.

“A Catania -spiega- non ha funzionato il voto disgiunto e quindi hanno vinto i partiti, il centrosinistra ha perso cos come invece aveva vinto in maniera clamorosa ed entusiasmante nelle elezioni passate. Noi siamo il terzo partito del centrosinistra. Mi auguro che ci sia una lezione di umilt: molti ritenevano che la vittoria fosse a portata di mano, c’era un complesso di Lucifero, di sottovalutazione di altri e di affermazione del proprio io egoistico all’interno del centrosinistra. Spero che non sia cos, che si lavori in armonia secondo il patto con gli elettori e i patti sottoscritti tra di noi e non vorrei che nel regno delle Due Sicilie si aprisse la questione Campania, perch ancora non risolto il problema della Campania che per noi -conclude Mastella- nevralgico ai fini della coalizione. Spero che gli alleati ne tengano conto”.

(Red-Pol/Col/Adnkronos)