ELEZIONI: CATANIA- PRI, NON C'E' NESSUNA ALTERNATIVA A BERLUSCONI
ELEZIONI: CATANIA- PRI, NON C'E' NESSUNA ALTERNATIVA A BERLUSCONI
CDL COALIZIONE CREDIBILE, UNIONE E' CARAVANSERRAGLIO SENZA PROGRAMMA

Roma, 17 mag. - (Adnkronos) - "L'onda lunga del centrosinistra si infrange sulle coste della Sicilia orientale. Da Catania proviene una lezione per tutti. Essa ci ricorda che i tempi del bipolarismo sono pi lunghi di quanto si creda ed stato improprio parlare di tramonto del leader del centrodestra. La sconfitta nelle regionali ha fornito lo stimolo necessario alla Casa delle libert per una coesione migliore e uno sforzo in pi per conseguire i risultati che ci si prefigge. Non vediamo nessuna alternativa a Berlusconi e non la vediamo perch non c’’’. E’ quanto si legge sul quotidiano del Partito repubblicano italiano, ‘La Voce repubblicana’, in merito al risultato del voto in Sicilia.

‘’Con Berlusconi -continua il Pri- il centrodestra una coalizione credibile, l’Unione del centrosinistra di Prodi un caravanserraglio senza una logica di programma. Per quanto la nostra tendenza sia sempre stata di non dare particolare valore politico alle elezioni amministrative, riteniamo che vi sia la possibilit per la maggioranza di uscire rinfrancata dal voto siciliano nel suo complesso a conferma della giusta scelta di voler proseguire la legislatura con il nuovo governo’’.

‘’Per quello che concerne il risultato elettorale del nostro partito -si legge su ‘La Voce’- dove esso si presentato nella coalizione stato premiato come a Milazzo, a Bronte, ad Adrano. A Catania si impegnato in una prova di forza che apparsa inutile e che si sarebbe potuta, con la buona volont di tutti, evitare. Vogliamo sperare -auspica il quotidiano- che anche il Pri catanese rifletta a fondo su questo risultato e cambi registro”.

(Pol-Leb/Zn/Adnkronos)