FECONDAZIONE: CRISTIANO SOCIALI, LEGGE 40 DA MODIFICARE IN OGNI CASO
FECONDAZIONE: CRISTIANO SOCIALI, LEGGE 40 DA MODIFICARE IN OGNI CASO
LUCA', CENTROSINISTRA CONVOCHI TAVOLO PER PROPOSTA UNITARIA

Roma, 17 mag. (Adnkronos) - “Qualunque fosse l’esito dei referendum sulla procreazione assistita sar necessario intervenire per modificare la legge 40, attraverso un’intesa parlamentare ampia e di alto profilo etico e giuridico su un testo condiviso”. Lo afferma Mimmo Luc, coordinatore nazionale dei Cristiano sociali e componente della segreteria nazionale Ds.

“E’ importante –prosegue– che al di l delle diverse opinioni sui quesiti referendari, stia piano piano emergendo da pi parti, anche da quei settori parlamentari che hanno votato a favore della legge, la disponibilit ad avviare un confronto per migliorare le norme negli aspetti pi critici: gratuit di accesso alla fecondazione assistita, estensione del ricorso alle tecniche per i genitori portatori di malattie genetiche gravi, possibilit di revoca della decisione di trasferimento degli embrioni nel corpo della donna, possibilit della diagnosi pre-impianto e informazione della coppia sullo stato di salute dell’embrione, superamento del vincolo del numero di embrioni da produrre e da impiantare con un unico intervento, disciplina rigorosa dei limiti e delle responsabilit della ricerca scientifica”.

“In questo quadro –sottolinea Luc– importante che i cittadini vadano a votare, perch le loro indicazioni saranno preziose in relazione a possibili modifiche della legge. A questo proposito -chiede l’esponente dei Cristiano sociali- non sarebbe ora di convocare un tavolo del centrosinistra per discuterne e preparare una proposta unitaria?”.

(Pol-Leb/Gs/Adnkronos)