FECONDAZIONE: FUMAGALLI CARULLI, NON PEGGIORIAMO LA LEGGE 40
FECONDAZIONE: FUMAGALLI CARULLI, NON PEGGIORIAMO LA LEGGE 40

Milano, 17 mag. (Adnkronos) - ‘’Non votare vuole dire non andare a peggiorare la legge 40’’. Questa la posizione di Ombretta Fumagalli Carulli, ora docente di diritto canonico, sulla fecondazione assistita. ‘’Gli embrioni -spiega la Carulli, che aderisce al Comitato ‘Scienza e vita’ - devono essere protetti nella loro identita’ genetica. Per questo dico no al bombardamento ormonale, alla produzione di embrioni in sovranumero, alle mamme-nonna, agli uteri in affitto e alla fecondazione eterologa’’.

La Carulli al contrario, si dice favorevole all’impianto di 3 embrioni al massimo. ‘’Non votare -aggiunge - vuole dire tenere in vita questa legge che, ad oggi, e’ la meno peggio possibile’’.

(Mrs/Lr-Gs/Adnkronos)