RAI: SALVI, ASSURDO SE OPPOSIZIONE BOCCIASSE PETRUCCIOLI
RAI: SALVI, ASSURDO SE OPPOSIZIONE BOCCIASSE PETRUCCIOLI
ROGNONI HA RAGIONE, SU DG LA LEGGE ATTRIBUISCE NOMINA A GOVERNO

Roma, 17 mag. - (Adnkronos) - “Mi pare che la posizione espressa da Carlo Rognoni sulla questione della presidenza Rai sia ineccepibile”. Lo afferma il vicepresidente del Senato, Cesare Salvi (Ds), secondo il quale “la carica di presidente della Rai deve essere concordata per legge tra maggioranza e opposizione e sarebbe davvero assurdo che l’indicazione di una personalit dell’opposizione come Claudio Petruccioli possa non essere da noi accolta posivitamente”.

“Per il direttore generale -prosegue Salvi- la legge attribuisce invece la nomina al governo. Certo, sarebbe l’ennesima forzatura del centrodestra operare una scelta di parte; ma se se ne assumesse la responsabilit, sarebbe altrettanto legittimo, nell’ipotesi di cambio della maggioranza dopo le elezioni politiche, una analoga scelta di parte dell’Unione. Questo dicono -conclude- il buon senso oltre che la logica istituzionale”.

(Pol-Fan/Pn/Adnkronos)