UE: VATICANO, RUOLO DEL CRISTIANESIMO NON PUO' ESSERE IGNORATO (2)
UE: VATICANO, RUOLO DEL CRISTIANESIMO NON PUO' ESSERE IGNORATO (2)
L'APPOGGIO DELLA CHIESA CATTOLICA PER AFFRONTARE LE NUOVE SFIDE

(Adnkronos) – Monsignor Lajolo, intervenendo sul tema ‘Sfide poste alle Societ europee’, secondo argomento principale affrontato nel corso del Terzo vertice dei Capi di Stato e di Governo del Consiglio d’Europa riunito a Varsavia in questi giorni, ha osservato che “sfide molto concrete provengono dai grandi problemi mondiali ereditati dal secolo XX: la minaccia nucleare, che rischia ora –ha sottolineato il prelato- di sottrarsi all’esclusiva responsabilit storica delle grandi potenze, l’insorgere di fondamentalismi politico-religiosi, i grandi fenomeni migratori, ed alcune situazioni di pericolosa instabilit a livello statale anche nello stesso ambito europeo’’.

‘’Mi riferisco qui in particolare –ha spiegato monsignor Lajolo- alla situazione della Bosnia-Erzegovina e della regione del Kosovo, entrambe bisognose di un assetto sicuro, che non pu essere ottenuto senza assicurare efficaci garanzie per le minoranze”. L’inviato pontificio, nel ricordare l’impegno della Santa Sede nel dialogo poltico, interreligioso e interculturale, ha ribadito che “La Santa Sede offre, in spirito di servizio, l’appoggio proprio e di tutta la Chiesa Cattolica, perch a tali sfide si dia una risposta adeguata”.

(Nik/Rs/Adnkronos)