ULIVO: RUTELLIANI PRONTI ALLA CONTA, NO A LISTONE
ULIVO: RUTELLIANI PRONTI ALLA CONTA, NO A LISTONE
NON E' PIU' IL TEMPO DI METTERE TESTA SOTTO LA SABBIA

Roma, 17 mag. - (Adnkronos) - Ai piani alti del Nazareno i dirigenti (rutelliani) della Margherita stanno dando l’ultima limatura al documento che verra’ presentato e votato tra due giorni all’assemblea federale del partito. Un documento in cui si dice che la decisione sulla lista unitaria alla politiche deve essere presa in quella sede, senza rinvii, e che l’ala rutelliana e mariniana dei Dl dice no al listone nel 2006. Un cambio di linea, rispetto alle riflessioni degli ultimi giorni in cui gli uomini piu’ vicini a Francesco Rutelli ragionavano sull’idea di rimandare ogni decisione in materia e rinviare tutto ad una nuova assemblea federale da convocarsi a fine giugno.

E’ stata la giornata di ieri a cambiare, radicalmente, le carte in tavola. ‘’Ha cominciato Prodi, per primo, alle due del pomeriggio. E poi si sono aperte le dighe: Chiti, Bindi e tutti i prodiani. Abbiamo assistito basiti a un diluvio di dichiarazioni –racconta un esponente rutelliano- tutte tese a creare una pressione sulla Margherita per la lista unitaria alle politiche. E guarda caso questo fuoco di fila e’ stato aperto a 48 ore dalla nostra assemblea federale…’’. (segue)

(Mon/Zn/Adnkronos)