UNIONE: UDEUR, SPERIAMO CHE A CHITI TORNI MEMORIA
UNIONE: UDEUR, SPERIAMO CHE A CHITI TORNI MEMORIA
EVIDENTEMENTE NON RICORDA QUELLO CHE HA SCRITTO E FIRMATO

Roma, 17 mag. - (Adnkronos) - ‘’Siamo seriamente preoccupati per l’amico Vannino Chiti e ci auguriamo che non si trovi nelle condizioni di quel giovane pianista inglese che, trovato a vagare senza memoria su una spiaggia dell’isola di Sheppey, nel Kent, suona divinamente, ma non sa quello che suona. Chiti, e lo diciamo con sincera ammirazione, sa scrivere molto bene e sa firmare, ma evidentemente non ricorda pi quello che ha scritto e che ha firmato’’. E’ quanto si legge in una nota dei Popolari-Udeur.

‘’A Chiti, che persona squisita e perbene -continua la nota- i Popolari-Udeur augurano un rapido ritorno alla sua naturale intelligenza e alla sua elefantiaca memoria’’.

(Pol-Leb/Pn/Adnkronos)