MILANO: SCOPERTA LA FABBRICA DELLA DROGA, IN MANETTE 5 PUNK BESTIA
MILANO: SCOPERTA LA FABBRICA DELLA DROGA, IN MANETTE 5 PUNK BESTIA
IRRUZIONE DEI CARABINIERI IN UNA CASCINA OCCUPATA

Milano, 19 mag. - (Adnkronos) - stato il pap di un 13enne, a cui l’uomo aveva sequestrato della marijuana comprata davanti scuola, a far scattare le indagini dei carabinieri della stazione Porta Romana di Milano su uno spaccio di droga organizzato da un gruppo di punk bestia. Che avevano organizzato una vera e propria fabbrica della droga in via Ripamonti 480, estrema periferia sud della citt.

Vicino a una cascina abbandonata, dove da tempo esiste un campo con roulotte e baracche, i carabinieri hanno scoperto una propria piantagione di canapa indiana con ben 800 piante alte da 50 centimetri fino ad un metro. Ma i punk bestia, cinque quelli finiti in manette, non si davano solo alla coltivazione dell’erba, ma spacciavano anche cocaina.

I militari, durante la perquisizione marted mattina con 20 agenti e alcuni cani anti droga, hanno trovato 2 chilogrammi di cocaina e 3 chili di sostanze da taglio. Segno, dicono gli investigatori, che l’attivit era fiorente anche il sequestro di 43 mila euro in contanti. (segue)

(Gio/Pn/Adnkronos)