NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE - L'INTERNO (12)
NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE - L'INTERNO (12)

Roma. La situazione energetica dell’Italia grave e va affrontata con urgenza puntando sul carbone pulito ma anche sul nucleare per arginare il caro-bollette che pesa sui bilanci delle famiglie e penalizza le imprese. Lo sostiene Carlo Rubbia, premio Nobel per la fisica e presidente dell’Enea, l’ente per le nuove tecnologie, l’energia e l’ambiente. ‘’La situazione energetica italiana molto seria va affrontata con urgenza’’ sottolinea Rubbia in un’intervista all’ADNKRONOS. ‘’Occorre abbandonare da subito il petrolio, sempre pi costoso fra le fonti combustibili, decidendo di costruire o riconvertire le centrali a carbone ecologico’’ sostiene lo scienziato. Le nuove tecnologie a basso impatto ambientale consentono di sfruttare il carbone senza inquinare, risparmiando sulla bolletta petrolifera nazionale.(segue)

(Sec/Zn/Adnkronos)