CDL: SANTANCHE' (AN), DONNE PROTAGONISTE ALLE POLITICHE 2006
CDL: SANTANCHE' (AN), DONNE PROTAGONISTE ALLE POLITICHE 2006
NEL 2001 VOTO ROSA A CENTRODESTRA - PARLARE DI UNITA' PIU' CHE DI PARTITO UNICO

Roma, 5 giu. - (Adnkronos) - Alle politiche del 2006 il vero ago della bilancia sar il gentil sesso. Ne convinta Daniela Santanch, coordinatrice del dipartimento Pari opportunit di An, che nei giorni scorsi ha riunito le parlamentari della Cdl per confrontarsi e mettere a punto un progetto che nella prossima tornata elettorale veda in primo piano le donne, non solo in Parlamento ma anche nella vita quotidiana. “Abbiamo di fronte a noi la sfida del 2006 e la campagna elettorale -racconta all’ADNKRONOS Santanch- Il dilemma vincere o perdere ma io sono convinta che in quella fase le donne avranno un ruolo fondamentale”. In proposito l’esponente di An ricorda le elezioni del 2001, vinte dalla Cdl anche grazie “allo spostamento del voto delle donne verso il centrodestra”.

Ed questo il momento di coinvolgere il ‘pubblico’ femminile, spostando l’attenzione pi che sul dibattito del partito unico “che al nostro elettorato non interessa molto”, sull’unit. “Chi ci vota -ribadisce Santanch- ma anche chi indeciso, vuole vederci uniti. Allora, anzich parlare di partito unico parliamo di partito unito. Per noi donne, poi, pi facile. Noi non siamo nella condizione di dare direttive sulla leadership o su un nuovo soggetto unitario, ma il nostro punto di debolezza deve diventare il nostro punto di forza”. (segue)

(Rif/Zn/Adnkronos)