EURO: CALDEROLI, NESSUN ATTACCO A CIAMPI IL MIO OBIETTIVO ERA PRODI (2)
EURO: CALDEROLI, NESSUN ATTACCO A CIAMPI IL MIO OBIETTIVO ERA PRODI (2)

(Adnkronos) - “Il dissenso che ho espresso, dunque - aggiunge Calderoli- non era certo rivolto a Ciampi, di cui ho il massimo rispetto. E’ Prodi il vero colpevole, sia da presidente del Consiglio che da presidente della commissione Ue, di operazioni che stanno creando gravi difficolta’ al paese. Qualcuno dovra’ rispondere di certe decisioni assunte, da come si e’ entrati nell’euro al patto di stabilita’. E’ lui che ha una responsabilita’ precisa in tutto questo - prosegue- Ma in questo periodo si preferisce tenerlo coperto”.

“Attacchi istituzionali da parte mia non sono mai esistiti. Le critiche sono strumentali”, continua sottolienando come “quelli che hanno chiesto le mie dimissioni sono gli stessi che hanno attaccato il papa, non per le cose dette da vescovo, ma per il messaggio che da Papa ha inviato ai vescovi sul referendum per la vita”.

(Sec-Tes/Zn/Adnkronos)