FECONDAZIONE: LA CHIESA IN PRIMA LINEA NELLA BATTAGLIA REFERENDARIA CON L'INVITO ALL'ASTENSIONE (4)
FECONDAZIONE: LA CHIESA IN PRIMA LINEA NELLA BATTAGLIA REFERENDARIA CON L'INVITO ALL'ASTENSIONE (4)
IL DILEMMA DEI CATTOLICI CHE ANDRANNO A VOTARE

(Adnkronos) - La ricerca sulle cellule staminali embrionali pu generare orrori, ha detto il cardinale intervenendo prima del pontefice di fronte ai “suoi” vescovi. Ruini ha cos inteso porre la questione oltre la contingenza politica guardando ai grandi dilemmi e rischi posti dalla manipolazione genetica e dalla clonazione. E tuttavia sul terreno pi prosaico del referendum il cardinale ancora una volta non ha avuto dubbi.

Non si tratta dunque in alcun modo di una scelta di disimpegno, ma al contrario di opporsi in maniera netta ed efficace a una logica che – a prescindere dalle intenzioni dei suoi sostenitori – mette in pericolo i fondamenti umani e morali della nostra civilt.

Il dibattito che si sviluppato in queste settimane ha avuto il merito di evidenziare che in concreto l’unica via per opporsi effettivamente al peggioramento della legge quella della non partecipazione al voto, mentre il votare no, dato che contribuisce al raggiungimento del quorum, di fatto un aiuto, sia pur involontario, ai sostenitori del referendum”. In questo contesto si aperto il problema di quei cattolici che, votando “s” o “no”, decideranno di recarsi alle urne. (segue)

(Fpe/Zn/Adnkronos)