FECONDAZIONE: LA POSIZIONE DEGLI EBREI- RABBINO DI SEGNI, LE SACRE SCRITTURE NON SI OPPONGONO A REFERENDUM (2)
FECONDAZIONE: LA POSIZIONE DEGLI EBREI- RABBINO DI SEGNI, LE SACRE SCRITTURE NON SI OPPONGONO A REFERENDUM (2)
DOMANI UNA CONFERENZA DEL MONDO INTELLETTUALE EBRAICO SUI REFERENDUM

(Adnkronos) - “Per quanto concerne -aggiunge Di Segni- la Fecondazione eterologa, le richieste referendarie non concordano con la halakh, che solo in casi limite ammette questa pratica, mentre si permette la ricerca sull’embrione e se ne consente la crioconservazione”. Inoltre “anche sulla libert di ricerca scientifica, la legge ebraica non dissente: per il nostro credo -conclude il Rabbino- l’embrione non ha pari diritti e si pu considerare un essere umano solo dopo 40 giorni dal concepimento”.

Intanto domani, i sei volti noti del mondo ebraico, Amos Luzzatto, Leone Paserman, Riccardo Pacifici, Gad Lerner, Yasha Reibman e Claudia Fellus, in una conferenza stampa presso l’ospedale israelitico di Roma, spiegheranno le loro posizioni al riguardo dei quattro referendum. Un appello al voto che, aldil delle scelte etiche o religiose che attraversano il mondo ebraico, teso a “garantire comunque il diritto a tutti i cittadini italiani di scegliere secondo la propria coscienza”.

(Vib/Zn/Adnkronos)