GAY PRIDE: VENDOLA, DA CALDEROLI PAROLE GONFIE DI VIOLENZA
GAY PRIDE: VENDOLA, DA CALDEROLI PAROLE GONFIE DI VIOLENZA
SCANDALO CHE PERSONA COSI' SIA DIVENTATA MINISTRO

Roma, 5 giu. (Adnkronos) - “Le parole di Calderoli rappresentano un delirio e al di sopra delle sue espressioni lasciano intravedere delle turbe sessuali. E’ una visione assolutamente delirante”. Cos il governatore della Regione Puglia, Nichi Vendola, commenta in un’intervista al ‘Corriere della Sera’ le dichiarazioni rilasciate dal ministro per le Riforme, Roberto Calderoli, sugli omosessuali in occasione del Gay Pride che si svolto ieri a Milano. Le frasi usate dall’esponente del Carroccio, “sono l’espressione di quanto il pregiudizio e di quanto l’ignoranza che nutre questo pregiudizio possa ferire le persone. Sono parole gonfie di violenza”, aggiunge l’esponente di Rifondazione comunista.

“Nessuna classe dirigente al mondo si esprimerebbe cos. Sono le parole di persone che per fortuna ci governeranno ancora per poco. Il vero scandalo -conclude Vendola- che una persona cos sia potuta diventare ministro”.

(Pol-Rif/Col/Adnkronos)