FECONDAZIONE: ALEMANNO A FINI, INACCETTABILE CONSIDERARE ASTENSIONE DISEDUCATIVA
FECONDAZIONE: ALEMANNO A FINI, INACCETTABILE CONSIDERARE ASTENSIONE DISEDUCATIVA
RISPETTIAMO VICEPREMIER MA PRETENDIAMO RISPETTO NON DI MANIERA

Roma, 8 giu. (Adnkronos) - “Termini come ‘diseducativo’ e ‘deresponsabilizzazione’, indirizzati agli esponenti politici che hanno scelto per l’astensione, non possono essere accettabili”.Lo sottolinea il ministro per le Politiche agricole Gianni Alemanno, replicando all’intervista del ministro degli Esteri e vicepremier Gianfranco Fini sul prossimo referendum sulla fecondazione.

“Come da parte nostra c’ sempre stato rispetto per le posizioni del vicepresidente del Consiglio -afferma ancora l’esponente di An- cos pretendiamo un rispetto non di maniera per le posizioni di chi si schierato sul fronte dell’astensionismo attivo”. (segue)

(Sam/Col/Adnkronos)