CONFINDUSTRIA: COPPOLA, DELLA VALLE SI BASA SU DISTINZIONE SNOBISTICA TRA IMPRENDITORI
CONFINDUSTRIA: COPPOLA, DELLA VALLE SI BASA SU DISTINZIONE SNOBISTICA TRA IMPRENDITORI

Roma, 25 giu.- (Adnkronos) - Danilo Coppola replica a Diego Della Valle che oggi, in un’intervista a la Repubblica, definisce Stefano Ricucci ‘’un’invenzione di mezza estate’’ criticando ‘’gli ultimi arrivati di cui non si sa nulla’’. ‘’Della Valle -si legge in una nota del gruppo Coppola- sale in cattedra ed interviene a far politica su ci che serio e ci che non serio.L’intervento del dottor Diego Della Valle esterna viva sorpresa ed una punta di indignazione su quella che stata una constatazione oggettiva e distaccata del premier Silvio Berlusconi sui cosiddetti immobiliaristi’’.

Sempre l’industriale calzaturiero ‘’con un ragionamento del tutto disancorato dalla realt, offre una visione del mondo delle imprese, sulla base di una snobistica distinzione di chi abbia o non abbia alle spalle una storia imprenditoriale, connotando i primi ‘seri’ ed i secondi, ahim, ‘non seri’, colpevoli di essere ‘gli ultimi arrivati’. Stupisce che tale insensata presa di posizione venga professata da un uomo che, ripercorrendo le proprie vicende imprenditoriali, dovrebbe -prosegue la nota- anch’egli definirsi non serio, per una cos giovane militanza imprenditoriale’’. (segue)

(Sec-Val/Col/Adnkronos)