DPEF: ALEMANNO, MI IMPEGNO PER CONFRONTO VERO CON PARTI SOCIALI
DPEF: ALEMANNO, MI IMPEGNO PER CONFRONTO VERO CON PARTI SOCIALI
DA GOVERNO DEVONO ARRIVARE PROPOSTE CHIARE E METTERE DA PARTE PREGIUDIZI

Roma, 25 giu.(Adnkronos) - “Indubbiamente sul Dpef devono arrivare proposte chiare da parte del governo e il tavolo di discussione deve avere alla base condizioni ben esplicitate e non solo pro-forma, senza contenuti. Questo e’ il mio impegno per fare in modo che ci sia un confronto effettivo su temi concreti”. E’ il ministro delle Politiche Agricole, Gianni Alemanno, a rassicurare i sindacati, preoccupati che l’esecutivo li convochi solo per comunicare decisioni gia’ prese, salvo poi chiamarli ad un atteggiamento responsabile.

“Io sono sempre favorevole -ha sottolineato il ministro all’ADNKRONOS- ad un confronto con le parti sociali. In sede di presentazione del Dpef, poi, la convocazione e’ un dato istituzionale. La settimana prossima attendo di conoscere la bozza del ministro Siniscalco e da quel momento cominceremo a ragionare in modo da arrivare ad un Dpef il piu’ positivo possibile per rilanciare l’economia italiana. Certo -ha ricordato Alemanno- abbiamo alle spalle il passo falso della mancata riforma dell’Irap che ha fatto sfuggire un’occasione importante per trovare un’intesa sullo sviluppo. Il Dpef, per, e’ un documento troppo importante per affrontare questa fase con pregiudizi o diffidenze reciproche”.

(Ver/Col/Adnkronos)