PORTI: COSENZA, UN PROTOCOLLO PER RILANCIARE CORIGLIANO CALABRO
PORTI: COSENZA, UN PROTOCOLLO PER RILANCIARE CORIGLIANO CALABRO

Lamezia Terme, 25 giu. - (Adnkronos) - Un protocollo d’intesa stretto tra la Provincia di Cosenza, Comune di Corigliano Calabro, Autorita’ Portuale di Gioia Tauro, per arrivare alla estensione della circoscrizione territoriale dell’Autorita’ Portuale di Gioia Tauro al porto di Corigliano Calabro. E’ il risultato della riunione a cui hanno partecipato i soggetti istituzionali interessati a porre il primo passo per il decollo della struttura portuale della Sibaritide, in provincia di Cosenza.

Tra i presenti, il presidente della Provincia di Cosenza, Mario Oliverio, il vicepresidente, Salvatore Perugini, gli assessori provinciali al turismo, Console ed ai trasporti, Gagliardi, il consigliere Luigi Garofalo; l’assessore regionale ai lavori pubblici, Luigi Incarnato; Giuseppe Nola, coordinatore delle politiche ed azioni sull’area di Gioia Tauro della Regione; Franco Pacenza, capogruppo Ds alla Regione; Giuseppe Guacci, presidente dell’Autorita’ Portuale di Gioia Tauro; Giovan Battista Genova, sindaco di Corigliano; Antonio Fiorentino, direttore dell’Area di sviluppo industriale della Sibaritide; Francesco Amoruso, delegato dell’assessore regionale al Bilancio, Adamo; Francesco Mazzei della Camera di Commercio di Cosenza; i progettisti del piano regolatore portuale, coordinati dal professor Rosario Pavia. (segue)

(Prs/Zn/Adnkronos)