MAFIA: POLIZIA DI CATANIA ARRESTA IN GERMANIA MASSIMO CUTELLI
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


MAFIA: POLIZIA DI CATANIA ARRESTA IN GERMANIA MASSIMO CUTELLI
LATITANTE, ELEMENTO DI SPICCO DEL CLAN APARO TRIGILA

Catania, 30 giu. - (Adnkronos) -Arrestato questa mattina a Norimberga (Germania), Massimo Cutelli, 32 anni, di Noto (Sr). Il latitante, esponente di rilievo del cartello mafioso Aparo-Trigila, operante nei territori di Pachino, Noto ed Avola e’ stato bloccato da personale del Servizio Centrale Operativo della Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato e della Squadra Mobile di Catania in collaborazione con investigatori del  Nürnberg Polizeipräsidium  – Kriminaldirektion 41,  con l’assistenza del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia. 

Cutelli, informa una nota della Polizia di Stato, resosi irreperibile dal 2002, era colpito da un ordine di esecuzione, esteso in ambito Schengen ed internazionale, emesso dall’Autorità giudiziaria di Catania nel febbraio scorso, per l’espiazione di una pena definitiva di oltre 10 anni di reclusione, in relazione alle ipotesi di reato di traffico illecito di sostanze stupefacenti, estorsione e minacce aggravate ai sensi dell’art. 7 l. 203/1991, per cui aveva subito negli anni scorsi tre condanne, divenute definitive, pronunciate dalla Corte di Appello e dalla Corte di Assise di Appello del capoluogo etneo. (segue)

(Sin-Bis/Ct/Adnkronos)