CARABINIERI: COSSIGA PRESENTA DDL PER MODIFICA ORDINAMENTO ARMA (2)
CARABINIERI: COSSIGA PRESENTA DDL PER MODIFICA ORDINAMENTO ARMA (2)

(Adnkronos) - La normativa attuale, spiega ancora la nota, non prevede, invece, alcuna partecipazione al procedimento di nomina del ministro dell’Interno se non in sede di Consiglio dei Ministri, “in palese contrasto con l’attuale realt ordinamentale e funzionale dell’Arma, dato che almeno il novanta per cento dei compiti, delle funzioni e delle attivit dell’Arma stessa attengono al campo della tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, di cui unico responsabile il ministro dell’Interno, in collegamento con il Presidente del Consiglio dei ministri, per quanto attiene l’attuazione delle direttive generali deliberate dal Consiglio dei Ministri.“

Tale innovazione in linea con la legislazione che in materia si sviluppata in questi ultimi anni, ma anche con gran parte della normativa precedente. Viene fatto notare infatti, che le norme in materia di coordinamento delle forze di polizia contenute nella legge 10 aprile 1981, n. 121, stabiliscono chiaramente e definitivamente che il ministro dell’interno, quale autorit nazionale di pubblica sicurezza, esercita le piene funzioni non solo di coordinamento, ma anche di direzione delle forze di polizia generale. (segue)

(Sin-Bis/Gs/Adnkronos)