CDL: TABACCI (UDC), CON BERLUSCONI CANDIDATO LE ELEZIONI LE PERDIAMO
CDL: TABACCI (UDC), CON BERLUSCONI CANDIDATO LE ELEZIONI LE PERDIAMO
MI SFUGGE LA LOGICA POLITICA DEL CAVALIERE

Roma, 30 giu. (Adnkronos) - “E’ chiaro che non c’e’ piu’ partita: abbiamo perso le elezioni ancora prima di combattere”. In una intervista a ‘La Stampa’ Bruno Tabacci mostra di non gradire affatto le dichiarazioni di Berlusconi sulla premiership della Cdl per la sfida politica del 2006 con il centrosinistra.

“Mi sfugge -aggiunge l’esponente dell’Udc- la sua logica politica. Prima diceva ‘io sono una risorsa, non sono un ostacolo, facciamo un nuovo soggetto, facciamolo vivere democraticamente’. Gli avevo dato credito, trovavo che questo era il modo di rilanciare un centrodestra oggettivamente in difficolta’”, a fronte di un centrosinistra “che ha il suo unico cemento nell’anti-berlusconismo. E io piu’ volte -sottolinea Tabacci- ho detto che dovevamo togliere all’opposizione questo cemento. Ora, se non c’e’ piu’ il nuovo partito e il nuovo candidato, e’ chiaro che non c’e’ piu’ partita”. (segue)

(Pol-Fer/Gs/Adnkronos)