CRAXI: DI PIETRO, CENTROSINISTRA DICA LA SUA SU TARGA
CRAXI: DI PIETRO, CENTROSINISTRA DICA LA SUA SU TARGA

Roma, 30 giu. - (Adnkronos) - ‘’Ha ragione Stefania Craxi quando dice che nel centrosinistra sono state spese poche parole per prendere posizione sulla figura di suo padre e che tra me e Craxi c’era una netta differenza. Come questa differenza esiste in chi vuole stare dalla parte di Bettino Craxi che si dato alla fuga ed ha abbandonato il Paese e chi invece come me ha cercato di lavorare per il bene dell’Italia’’. Lo afferma Antonio Di Pietro che, per quanto riguarda l’affissione della targa commemorativa dell’on. Craxi al numero 17 di Piazza Duomo a Milano, vorrei denunciare, anche io, come Stefania Craxi il silenzio assordante dei leader del centrosinistra di fronte a chi, come il sindaco e la giunta di Milano, ha ritenuto di metterla proprio sotto l’ ufficio utilizzato da Craxi per ricevere le tangenti della metropolitana milanese’’.

‘’Non solo Stefania Craxi ma anche io, ovviamente per ragioni opposte -polemizza- chiedo che i leader del centrosinistra si esprimano al pi presto dichiarando da che parte vogliono stare. Anche questa materia sar occasione per un vero e serio confronto nelle primarie come ha chiesto Prodi. Primarie a cui, a questo punto, non intendo rinunciare’’.

(Red-Pol/Ct/Adnkronos)