GIUSTIZIA: BRUTTI (DS) NON BASTA AZZERARE LEGGI CDL OCCORRE UN PROGETTO
GIUSTIZIA: BRUTTI (DS) NON BASTA AZZERARE LEGGI CDL OCCORRE UN PROGETTO
ALLE NORME PER I POTENTI OPPORREMO PROGRAMMA CHE GUARDA AI CITTADINI

Roma, 30 giu. (Adnkronos) - “Se vinceremo, non potremo limitarci ad azzerare le norme inique volute dal centro-destra. Il nostro programma non pu consistere nel tornare a prima del 2001”. Il responsabile Giustizia dei Ds, Massimo Brutti, indica quella che, a suo avviso, dovr essere la direzione di marcia dell’Unione sulla giustizia. Brutti ne ha parlato al convegno con cui i Ds hanno di fatto iniziato l’elaborazione delle proposte per il programma di governo del centro sinistra.

“Vogliamo lavorare per una giustizia delle persone, tutto il contrario -ha premesso Brutti- della giustizia asservita ai potenti. La destra ha imposto in questi anni al paese un conflitto devastante e leggi che dividono, non tutelano i cittadini e umiliano i magistrati. Sarebbe intollerabile lasciare che queste norme rimangano cos come sono nel nostro ordinamento”.

“Per costruire un programma alternativo -ha preseguito il responsabile Giustizia dei Ds- riteniamo sia cruciale proporre, innanzitutto, un’intesa per la legalit e il rafforzamento della giurisdizione. Vogliamo che abbia fine la guerra anti-magistrati, torniamo alle regole dello Stato di diritto e rafforziamo il modello pluralistico della Costituzione”. (segue)

(Ruf/Col/Adnkronos)