GIUSTIZIA: CASTELLI, IL PARLAMENTO HA VINTO CONTRO LOBBY TOGHE (2)
GIUSTIZIA: CASTELLI, IL PARLAMENTO HA VINTO CONTRO LOBBY TOGHE (2)
CONTRARIETA' DEI GIUDICI E' SOLO PROBLEMA POLITICO

(Adnkronos) - In merito alle critiche dei magistrati sull’indebolimento della magistratura con la nuova legge, Castelli replica: ‘’L’Anm ha ragione se consideriamo il punto politico centrale: il potere di veto che la magistratura ha sempre avuto sul Parlamento’’. Il Guardasigilli bolla poi il previsto sciopero dei giudici come ‘’un episodio come un altro’’ e sottolinea che di una riforma si sentiva davvero il bisogno ‘’per avere una magistratura piu’ moderna e responsabile’’. ‘’Con questa legge -spiega- finisce l’anarchia per cui un procuratore fa quello che vuole, con questa legge entreranno in magistratura non i ragazzini, ma solo le persone che hanno gia’ vinto un altro concorso e sono gia’ al servizio dello Stato, introduciamo i manager e i magistrati non dovranno piu’ impazzire per le biro. Con questa legge -sottolinea Castelli- i magistrati piu’ bravi e preparati faranno carriere piu’ rapidamente’’.

Quindi la contrarieta’ dei giudici alla nuova legge ‘’e’ solo un problema politico’’, ribadisce il ministro leghista. E poi, ‘’finora facevano tutti carriera allo stesso modo, ora questa anomalia cessera’ e a qualcuno questo non sta bene e allora si spara ad alzo zero sul testo’’.

(Leb/Gs/Adnkronos)