GIUSTIZIA: CASTELLI, IL PARLAMENTO HA VINTO CONTRO LOBBY TOGHE
GIUSTIZIA: CASTELLI, IL PARLAMENTO HA VINTO CONTRO LOBBY TOGHE
ABBIAMO DECISO MALGRADO I VETI, MA QUATTRO ANNI SONO TROPPI

Roma, 30 giu. (Adnkronos) - Se il testo di riforma dell’ordinamento giudiziario sara’ approvato anche alla Camera, allora ‘’si potra’ trarre una considerazione importante: il Parlamento ha deciso nonostante il veto della magistratura’’. ‘’Il Parlamento potrebbe vincere contro i poteri forti. Non era mai successo, per la prima volta il Parlamento e’ andato avanti per la sua strada, anche se i giudici si erano messi di traverso. Diciamola tutta, per la prima volta una maggioranza democraticamente eletta e’ riuscita ad elaborare una sua politica giudiziaria’’. Cosi’ il ministro della Giustizia, Roberto Castelli, in un’intervista a ‘Il Giornale’, esprime la propria soddisfazione per l’approvazione al Senato della riforma dell’ordinamento giudiziario.

Traguardo tagliato, dunque, ma con molte difficolta’, anche all’interno della stessa maggioranza. ‘’Dobbiamo fare autocritica -ammette il Guardasigilli- ci sono voluti quattro anni per portare a casa il testo e ancora non e’ finita. E’ paradossale, cinque anni dovrebbero bastare non solo per approvare la legge, ma anche i decreti delegati che la rendono operativa sul campo’’. (segue)

(Leb/Ct/Adnkronos)