GIUSTIZIA: STEFANIA CRAXI, LA SUA INESISTENZA HA COSTI ENORMI
GIUSTIZIA: STEFANIA CRAXI, LA SUA INESISTENZA HA COSTI ENORMI

Milano, 30 giu. - (Adnkronso) - ‘’L’inesistenza della giustizia ha un costo enorme. E’ una giustizia che misura il tempo in decenni e lascia impuniti il 90% dei reati’’. Durante il suo discorso di apertura dell’assemblea nazionale della Giovane Italia, Stefania Craxi usa parole molto dure nei confronti della giustizia e della riforma passata al Senato che deve ancora essere approvata alla Camera.

‘’Anche quando fosse approvata -aggiunge la Craxi -avremmo qualche sconcio in meno, come l’automatismo delle carriere e degli stipendi o l’identita’ tra l’accusa e il giudice, che affliggono la giustizia, rimarranno tuttavia molti dei problemi ancora in piedi’’.

Stefani Craxi fa anche riferimento all’affare Sme, nel quale ‘’la Procura di Milano non ha fatto altro che dare la caccia al presidente del Consiglio’’. La rappresentante socialista aggiunge che ‘’e’ in atto una guerra tra il ministero della giustizia e la Procura di Milano. Chi fa scandalo per l’iniziativa del ministro, chi legittima l’operato della Procura, ma nessuno si scandalizza per i 10 mln di euro pagati dalla procura di Milano a una societa’ di revisione per fare le pulci ai bilanci della Fininvest. E questa e’ la giustizia che, per bocca del capo dell’Anm lamenta di non avere soldi pr la carta necessaria ai verbali e alle sentenze’’.

(Mrs/Lr/Adnkronos)