SENATO: SALERNO (AN) ALL'ATTACCO DEL MONTE ROSA PER DDL SORDOMUTI
SENATO: SALERNO (AN) ALL'ATTACCO DEL MONTE ROSA PER DDL SORDOMUTI
PROVVEDIMENTO ATTESO DA DUE MILIONI DI FAMIGLIE

Roma, 30 giu. (Adnkronos) - Scalare una montagna per sollecitare l’approvazione di un provvedimento. Un gesto di sicuro inusuale del quale sara’ protagonista il senatore di Alleanza nazionale Roberto Salerno. L’obiettivo e’ quello di far diventare legge alla svelta la proposta per il riconoscimento della lingua italiana dei segni, il ‘linguaggio’ dei sordomuti. Una legge, spiega Salerno, attesa da quasi due milioni di famiglie.

“Ho scelto un gesto significativo -aggiunge l’esponente di An- perche’ scalare una montagna e’ piu’ semplice che far approvare dal Parlamento un provvedimento tanto atteso”. L’’impresa’ e’ fissata per il 3 e 4 luglio prossimi. Nella spedizione Salerno sara’ affiancato da una guida alpina, da un medico dello sport e da un alpinista sordomuto, Enzo Cecca. L’obiettivo e’ raggiungere il ‘capanno Margherita’, a quota 4.590 metri.

Dal sottosegretario Cesare Cursi, intanto, giunge l’annuncio che il governo inserira’ nella prossima finanziaria un adeguamento del trattamento economico per i sordomuti. Il vice presidente dei senatori di An Francesco Bevilacqua ha garantito l’impegno del gruppo per il passaggio in sede deliberante del provvedimento, condiviso anche dall’opposizione, per facilitare una rapida approvazione sia a palazzo Madama che alla Camera.

(Pol-Fer/Pe/Adnkronos)