SOCIALISTI: BUEMI (SDI), DIFFICILE CAPIRE RAGIONI PER STARE IN CDL
SOCIALISTI: BUEMI (SDI), DIFFICILE CAPIRE RAGIONI PER STARE IN CDL
DA CICCHITTO PURA PROPAGANDA

Roma, 30 giu. - (Adnkronos) - “E’ difficile comprendere le ragioni, se non quelle irrazionali ed emotive, che portano un socialista nel centrodestra, sempre”. Lo dice Enrico Buemi, responsabile Giustizia dello Sdi.

“Ma sostenere che ‘oggi’ queste ragioni ci siano ancora, come fa Fabrizio Cicchitto, mi sembra un’ operazione di pura propaganda poich non tiene conto del fallimento dell’azione riformatrice nel campo dei diritti civili della cosiddetta Casa delle libert, e per chi in questi anni si fosse distratto, vorrei ricordare leggi ‘ad personam’ sulla giustizia, la convivenza con la Lega e le sue truculente bizzarrie programmatiche, l’accettazione delle smanie repressive di Alleanza nazionale e in ultimo e non meno importante di tutto il resto, l’appartenenza alla stessa coalizione che ha nel suo interno quella parte delle politica italiana che assume le posizioni pi conservatrici e subalterne alla gerarchia cattolica e che mette continuamente in discussione le grande conquiste civili per le quali i socialisti si sono battuti negli anni”. (segue)

(Pol-Gmg/Pn/Adnkronos)