SPAGNA: PEDRIZZI (AN), OBIEZIONE DI COSCIENZA CONTRO MATRIMONI GAY (2)
SPAGNA: PEDRIZZI (AN), OBIEZIONE DI COSCIENZA CONTRO MATRIMONI GAY (2)
NON E' VERA LEGGE CIVILE QUELLA CHE CONTRADDICE LA RETTA RAGIONE

(Adnkronos) - “C’ chi sostiene -prosegue l’esponente di An- che si tratta di una faccenda privata che riguarda la libert dei singoli” ma “allora qui occorre capire una cosa: se la legge civile contraddice la retta ragione non pi una vera legge. Questo proprio il caso di una norma che attribuisca all’unione fra persone dello stesso sesso le medesime garanzie giuridiche di un matrimonio. Se tutto matrimonio, se tutto famiglia, il matrimonio e la famiglia non esistono pi”.

“Non vero -afferma Pedrizzi- che chi si vuole sposare ‘alla vecchia maniera’ pu continuare a farlo, che c’ posto per tutti. Perch se il matrimonio tra persone di sesso diverso viene considerato solo uno dei matrimoni possibili, il concetto stesso di matrimonio stravolto, e lo Stato viene meno al dovere di tutelare quelle unioni che rivestono un interesse pubblico in quanto depositarie della generazione e dell’educazione dei figli”.

“Infine -conclude Pedrizzi- falso che senza un riconoscimento legale gli omosessuali di casa nostra vengono ingiustamente discriminati. Infatti, l’unione fra gay non un matrimonio. Quindi, rifiutare alle persone che la praticano i diritti tipici degli sposi non un’ingiustizia, ma anzi proprio un dovere imposto dalla giustizia. Inoltre, gli omosessuali sono comunque titolari dei diritti fondamentali che spettano a ogni uomo in quarto tale”.

(Pol-Fan/Col/Adnkronos)