TERRORISMO: BRUTTI, ATTENZIONE A NON CONFONDERLO CON LA 'RESISTENZA' (2)
TERRORISMO: BRUTTI, ATTENZIONE A NON CONFONDERLO CON LA 'RESISTENZA' (2)

(Adnkronos) - C’ poi, sullo scenario internazionale, “il terrorismo adottato per aprire un negoziato e quello che, al contrario, punta a distruggere la controparte e ad affermare il suo dominio politico, come ad esempio Al Qaeda”. Brutti ha osservato che fra le 61 sigle censite dal libro, “il maggior numero di matrice islamista. Con l’11 settembre, si determina infatti una ‘sinergia’, una convergenza sull’obiettivo comune di mettere in ginocchio l’Occidente: si volta pagina e nasce il terrorismo globale”.

Se oggi “la situazione sta in parte cambiando”, pur vero che “Al Qaeda ha subito un duro colpo ma la sua ‘metamorfosi’ le ha consentito di non essere decapitata. Dobbiamo affinare i concetti ed elaborarli attraverso una griglia di analisi -ha esortato l’esponente Ds- per togliere l’acqua dove nuotano i ‘pesci’, isolando i terroristi, dividendo il fronte e rompendo le alleanze. In questo senso, la guerra di civilt certo non aiuta: l’Europa deve svolgere una sua funzione, tenendo conto degli insuccessi gravi segnati da questa amministrazione americana”.

(Lic/Zn/Adnkronos)