TERRORISMO: PECORARO, ITALIA NON SIA PAESE A SOVRANITA' LIMITATA
TERRORISMO: PECORARO, ITALIA NON SIA PAESE A SOVRANITA' LIMITATA
NON VORREMMO TROVARCI DI FRONTE A ENNESIMO CASO SUBALTERNITA' A USA

Roma, 30 giu. - (Adnkronos) - “L’Italia non deve diventare un Paese a sovranit limitata. Basta dubbi e mezze verit, occorre fare chiarezza immediatamente su un caso sconcertante che ha dimostrato ancora una volta l’insipienza del governo e della Cdl di fronte allo strapotere dell’alleato americano. Non vorremmo che questo rapimento fosse l’ennesimo caso di subalternit del governo nei confronti degli Usa, che sono s nostri alleati, ma devono rispettare le nostre leggi, oltre al diritto internazionale”. Cosi’ il presidente dei Verdi, Alfonso Pecoraro Scanio, commenta l’informativa del governo sul sequestro dell’imam di Milano, Abu Omar.

“Se davvero il governo italiano -continua il leader dei Verdi- non stato messo a conoscenza di quest’operazione, ci troveremmo di fronte all’ennesimo smacco diplomatico per il nostro Paese, nonostante gli ottimi rapporti con Bush millantanti da Berlusconi. Se viceversa, il governo Usa aveva informato l’esecutivo, saremmo complici di una grave violazione dei diritti umani”.

(Pol-Leb/Pn/Adnkronos)