CINA: PECHINO RAFFORZA CONTROLLO SU EMITTENTI TELEVISIVE E RADIOFONICHE
CINA: PECHINO RAFFORZA CONTROLLO SU EMITTENTI TELEVISIVE E RADIOFONICHE
NUOVE REGOLE VIETANO PARTNERSHIP CON GRUPPI STRANIERI

Pechino, 13 lug. - (Adnkronos) - Pechino ha rafforzato il suo controllo sulle emittenti radiofoniche e televisive annunciando oggi il divieto di formare ‘partnership’ con gruppi stranieri per la gestione di canali. La decisione rappresenta un passo indietro rispetto alle misure liberali annunciate lo scorso anno con l’obiettivo di aprire il mercato dei media cinese.

In base alle nuove regole, alle emittenti e’ vietato anche dare in ‘leasing’ i canali alle compagnie straniere. Le misure sono entrate in vogore il 7 luglio scorso. Alcune compagnie straniere come Viacom hanno formato joint venture con partner cinesi. Altre vendono blocchi di programmi, mentre un piccolo gruppo incluso un canale in lingua cinese di proprieta’ di Star Group, facente capo alla News Corp, ha ottenuto il diritto di trasmettere in piccole aree del paese.

Non e’ chiaro ancora come le nuove regole modificheranno questi accordi gia’ attivi.

(Cat/Pn/Adnkronos)