GIORDANIA: SGOMINATA BANDA RECLUTATORI DI KAMIKAZE PER L'IRAQ
GIORDANIA: SGOMINATA BANDA RECLUTATORI DI KAMIKAZE PER L'IRAQ
OTTAVA CELLULA SMANTELLATA NEL 2005

Amman, 13 lug. - (Adnkronos/Dpa) - Reclutavano aspiranti kamikaze da mandare in Iraq via Siria “per combattere le truppe Usa e i soldati iracheni”. E’ questa l’accusa che le autorit giordane rivolgono a un gruppo di sette uomini sgominato in Giordania. Lo riferisce oggi la stampa locale.

E’ l’ottava cellula smantellata nel 2005 dalle autorit giordane. Una delle reclute spedite in Iraq dal gruppo potrebbe essere Raed Mansour Banna, un giordano che si sarebbe ‘immolato’ nel febbraio scorso vicino a Helleh, a sud di Baghdad, provocando la morte di 128 persone.

Quasi tutti gli imputati sono originari di Salt City, citt che sorge 30 chilometri a est di Amman. Si presume che le reclute venissero mandate in Siria e che l fossero ricevute da ‘Abu Jannah’, presunto addestratore. Gli esperti di Jihad ritengono che i membri della cellula sgominata abbiano legami con la “seconda generazione dei jihadisti salafiti”.

(Tac/Ct/Adnkronos)