IRAQ: SAVE THE CHIDREN, FERMIAMO LA VIOLENZA SUI BAMBINI
IRAQ: SAVE THE CHIDREN, FERMIAMO LA VIOLENZA SUI BAMBINI

Roma, 13 lug. (Adnkronos) - Ferma condanna per l’attentato terroristico che questa mattina a Baghdad ha procurato la morte, tra gli altri, di numerosi bambini viene espressa da Save The Children. ‘’Si tratta -sottolinea l’associazione- di un atto vile che colpisce chi pi indifeso e che evidenzia le difficili condizioni in cui continuano a trovarsi migliaia di minori iracheni, esposti quotidianamente al rischio di perdere la vita o comunque di vedere drammaticamente compromessi i loro diritti fondamentali a causa di una persistente guerra: per questi minori-prosegue l’associazione- sempre dietro l’angolo la possibilit di rimanere feriti a causa di una mina, di essere rapiti, di subire violenza (soprattutto per le bambine), di non poter andare a scuola perch molte strutture scolastiche sono chiuse o pericoloso recarvisi’’.

Save the Children, che dal 1919 si occupa di difendere e promuovere i diritti dell’infanzia nel mondo, rinnova il proprio impegno in tale direzione e chiede ‘’alla Comunit internazionale che si mobiliti ai massimi livelli per stabilire la pace e la democrazia in Iraq’’. Save the Children infatti convinta che ‘’la migliore risposta al terrorismo e alla violenza che oggi ha colpito decine di bambini iracheni ma nei giorni scorsi ha causato la morte di tanti civili inermi a Londra sia un sempre pi vigoroso, globale e unitario sforzo nella definizione di regole e misure che mettano al centro dell’agenda di tutti gli Stati la tutela e la difesa dei diritti umani e i principi fondanti della democrazia’’.

(Sin-Bis/Pe/Adnkronos)